Menù

 

La filosofia

La filosofia e volontà dei proprietari è la ricerca, attraverso l’utilizzo quanto più possibile di materie prime selezionate dalla filiera corta, di uno standard qualitativo dei cibi il più alto possibile e dal gusto pieno e  naturale.

L’offerta di piatti  principalmente  toscani,  legati al territorio, alla stagionalità, alla  freschezza delle materie prime,  una cucina semplice ed espressa caratterizza i menù del Florens.

Salvo la classica alla spina, la stessa filosofia la si esprime nella scelta di birre artigianali e di acqua a km zero o comunque in bottiglia solo di provenienza toscana.

La Cantina è  quanto più possibile  vicina a noi anche geograficamente , Chianti, Chianti classico, Gallo Nero e Brunello.  Le cantine sono Frescobaldi,  Antinori, Banfi ed altre di piccoli produttori della zona ma non per questo di minor qualità.

La Carta

Il menù alla carta del Florens segue la stogionalità rinnovandosi quasi completamente tre quattro volte l’anno e secondo l’offerta giornaliera del fresco dal vicino mercato. E’ un menù semplice e raccolto in alcuni antipasti,  dalle classiche Ficattole alla degustazione del Florens; i  primi con pasta fresca, pici e ravioli di erbe;  i  secondi sia di carni rosse che bianche, cotte alla griglia come la Fiorentina o la frittura dell’aia.

I dessert sono principalmente fatti in casa, il tiramisù, il cream caramel  e la panna cotta    torte a taglio oltre ai gelati e al famoso Pan Briacone.

Menù Turistico o del giorno nel centro di Firenze

Il menù cosiddetto turistico, si differenzia da quello alla carta per il prezzo, in quanto anche a pranzo tutti i piatti sono preparati in modo espresso.